POLLINI - Aesculus hippocastanum L. - IPPOCASTANO

IPPOCASTANO
Aesculus hippocastanum L. - Hippocastanaceae

 Pianta a portamento arboreo, di norma imponente, alta anche oltre i 25 metri. Fogliame deciduo. Utilizzato a scopo ornamentale

 

AESCULUS_HIPPOCASTANUM_01

Maestosa chioma in fiore di un ippocastano

  AESCULUS_HIPPOCASTANUM_02

Caratteristica infiorescenza ramificata dell’ippocastano,a pannocchia piramidale

 AESCULUS_HIPPOCASTANUM_03

Fiori dell’ippocastano costituenti la pannocchia. Sono ermafroditi (con organi sia femminili che maschili). Hanno il calice a 5 lobi e la corolla di 5 petali  con alla base una macchia di colore giallo o rosso vivo.

  

POLLINE
Presenza del polline: APRILE-MAGGIO
Allergenicità del polline : BASSA/MODERATA

Descrizione : Granulo tricolporato (provvisto di tre aperture composte, cioè con solchi e pori), subprolato (allungato leggermente ai poli), isopolare (la faccia prossimale e distale sono simili). Solchi allungati provvisti di robuste spine. Esina (strato esterno della parete pollinica) con superficie finemente striata con microperforazioni.Dimensioni medio-piccole (diametro maggiore 19-22 micron),

 

ALLERGENI
Nessun allergene al momento attuale (2010) è stato identificato.

 

CROSS-REATTIVITA’
Presente nei confronti delle altre specie.

Principali Fonti Documentali in CULTURA ALLERGOLOGICA