POLLINI - Agropyron repens (L.) Beauv. - CAPRINELLA o GRAMACCIA

 CAPRINELLA, GRAMACCIA
Agropyron repens (L.) Beauv. – Graminaceae

Pianta perenne, di 70-129 cm, vigorosa, con foglie larghe 8 mm, assai comune nei campi, negli incolti, tra le siepi, lungo i sentieri, ben visibile anche per il suo colore verde o verde-azzurrognolo.

 

AGROPYRON_REPENS_01

Fitta presenza di caprinella in un incolto.

 

AGROPYRON_REPENS_02

Caprinella ai bordi di un sentiero di campagna

 

AGROPYRON_REPENS_03

 Infiorescenze a spiga allungata , formate da numerose spighette inserite direttamente sull’asse principale (rachide). Ogni spighetta ha più fiori e può avere una breve resta (appendice aghiforme rigida) oppure no.

POLLINE
Presenza del polline : MAGGIO-SETTEMBRE
Allergenicità del polline : MEDIO/BASSA

Descrizione : Il polline di una graminacea è di norma indistinguibile dal polline di un’altra graminacea se non si conosce la provenienza. Il granulo pollinico è monoporato (con una sola apertura ), eteropolare (con superfici polari sostanzialmente diverse), da sferoidale ad ovoidale, di dimensioni assai variabili (da 22 a 60 micron di diametro). Il  poro (l’apertura) di solito circolare è circondato da un annulus (ispessimento del margine) e coperto da un opercolo. Esina (strato esterno della parete pollinica) finemente granulata o scabrata (con “scabrae”, cioè con processi inferiori a 1 micron in altezza).
 

ALLERGENI
Nessun allergene al momento attuale (2010)  è stato identificato.

 

CROSS-REATTIVITA’
Con le altre specie delle Graminaceae.

 

Principali Fonti Documentali in CULTURA ALLERGOLOGICA