POLLINI - Chenopodium album L. - FARINACCIO SELVATICO o FARINELLO

FARINACCIO SELVATICO O FARINELLO

Chenopodium album L. - Chenopodiaceae

 

Erbacea annuale, alta 50-150 cm, comunissima nelle colture agricole tardive come infestante, e negli ambienti degradati come incolti di qualsiasi tipo, ruderi, discariche, sempre però in luoghi abbastanza soleggiati, ma anche lungo strade, marciapiedi, ecc.

  

ALL-INA-CHENOPODIUM_ALBUM_01

Aspetto cespuglioso ai bordi di un marciapiede.


ALL-INA-CHENOPODIUM_ALBUM_02

Rigogliosi esemplari in una discarica

 

ALL-INA-CHENOPODIUM_ALBUM_03La pianta ha un fusto eretto, di solito ramificato in alto, senza peli, un po’ farinoso al tatto con striature parallele verdi o anche rossastre. Le foglie sono di colorito vario (dal bianco farinoso al rossastro), di forma triangolare-ovoidale e dentate nelle parti basali, lanceolate dentate o non dentate in quelle apicali (esiste tuttavia una notevole variabilità).

ALL-INA-CHENOPODIUM_ALBUM_04

Fiori piccoli verdastri, poco appariscenti, globosi.

  

ALL-INA-CHENOPODIUM_ALBUM_05

Questi fiori sono posti in infiorescenze terminali erette, fogliose per l’inserimento di piccole foglie apicali.

  

  

POLLINE
Presenza del polline : LUGLIO - OTTOBRE
Allergenicità del polline: LIEVE/MODERATA
Descrizione : Granulo apolare (=senza una distinta polarità), sferoidale, pantoporato (=con aperture disposte su tutta la superficie del granulo). I pori possono essere da 40 a 70 , circolari, con opercolo (= ispessimento membranoso che copre un poro) , disposti abbastanza regolarmente così da conferire al granulo un aspetto a “palla da golf”. L’esina  (=strato esterno del granulo), microechinata (=con processi appuntiti più corti di 3 micron), appare ondulata per le variazioni di spessore intorno ai pori e tra i pori. Dimensioni medio piccole (diametro maggiore 24-28 micron)
Questo polline appare simile nelle altre Chenopodiaceae e anche nelle Amaranthaceae (pur con un numero inferiore di pori).

 


PRINCIPALI ALLERGENI IDENTIFICATI  (da www.allergome.org)

 

 

Nome

ATTIVITA’

(vedi corrispondenti Allergeni Molecolari)

Via di sensibilizzazione

Che a 1

Ole e 1-related protein

Inalazione

Che a 2

Actin-binding proteins (Profiline)

Inalazione

Che a 3

Calcium-binding proteins (Polcalcine)

Inalazione

 


Principali fonti documentali generali in Cultura Allergologica
Per eventuali approfondimenti, alcune fonti documentali specifiche:

Alché J, M’rani-Alaoui M, et. Al. Ole e 1, the major allergen from olive (Olea europaea, pollen, increases its expression and is released to the culture medium during in vitro germination. Plan Cell Physiol 2004;45:1149-1157

Banderas R, Villaba M, et al. Profilin (Che a 2) and polcalcin (Che a 3) are relevant allergens of Chenopodium album pollen : isolation, amino acid sequences, and immunologic properties. J Allergy Clin Immunol 2004;113:1192-1998

Ferreira F, Hawranek T, et al. Allergic cross-reactivity :from gene to the clinic. Allergy 2004;59:243-267

Lombardero M, Obispo T, et al. Cross-reactivity between olive and other species. Role of Ole e 1-related proteins. Allergy 2002; 57, Suppl 71:29-34

Pola J, Subiza J, et al. Correlation between total annual atmospheric pollen counts for Chenopodiaceae – Amaranthaceae and the prevalence of positive skin prick test sto Chenopodium and/or Salsola pollen extracts: a multi center study. J Investig Allergol Clin Immunol 2009;19:73-74

Würtzen PA, Nelson HS, et al. Characterization of Chenopodiaceae (Amaranthus retroflexus, Chenopodium album, Kochia scoparia, Salsola pestifer) pollen allergens. Allergy 1995 ;50 :489-497