POLLINI - Hordeum murinum L. - ORZO SELVATICO

ORZO SELVATICO
Hordeum murinum L. - Graminaceae

Erbacea annua, alta fino a 50 cm, spontanea, molto diffusa e facile a trovarsi in tutti gli ambienti ruderali (macerie, ammassi di materiali vari come in discariche, vecchi muri o ruderi di ogni sorta) o in ambienti dove vive anche l’uomo, come campi, giardini, orti, agglomerati urbani, ecc.

 

HORDEUM_MURINUM_01_XINTERNET

Numerosi esemplari a ridosso di una recinzione urbana.

HORDEUM_MURINUM_02_X_INTEENT

Altri esemplari in una superficie prativa.

HORDEUM_MURINUM_03_X_INTEENT

L’infiorescenza è una spiga ad aspetto aristato (presenza di lunghe appendici rigide, dette reste), formata dal rachide (l’asse principale) sulla quale sono inserite spighette sessili e peduncolate.

POLLINE
Presenza del polline :  PRIMAVERA - ESTATE 
Allergenicità del polline: MEDIA
Descrizione : Granulo sferoidale ad ovoidale, talora ellittico, monoporato (=con un unico poro). Il poro di norma circolare od ovoidale. Esina (=strato esterno della parete pollinica)sottile con superficie  granulare o finemente reticolata. Dimensioni medio-grandi (da 22 a 122 micron di diametro.)

 

PRINCIPALI  ALLERGENI  IDENTIFICATI (da www.allergome.org)
Nessun allergene è stato finora caratterizzato.

 

Principali fonti documentali generali in Cultura Allergologica

Alcune fonti documentali specifiche : in Allergeni Molecolari - Graminaceae e in altre singole graminacee.