POLLINI - Parietaria officinalis L. - ERBA VETRIOLA

ERBA VETRIOLA
Parietaria officinalis L. - Urticaceae

Pianta perenne alta 20-100 cm, con fusti eretti, cilindrici, di color rossastro, pubescenti (presenza di peli ricurvi in grado di aderire ai tessuti), poco ramificati. Cresce negli incolti, alla base dei muri ombrosi, ai margini delle strade, tra le siepi.

  

ERBA_VETRIOLA_-_PARIETARIA_OFFICINALIS_-_01__X_SITO

Rigogliosa crescita di erba vetriola a ridosso di un moro e in un zona semiombreggiata.

ERBA_VETRIOLA_-_PARIETARIA_OFFICINALIS_-_02_X_SITO

Numerosi esemplari in un incolto

ERBA_VETRIOLA_-_PARIETARIA_OFFICINALIS_-_03_X_SITO

Le foglie sono alterne, lunghe 3-12 cm, picciolate, di forma ovato-lanceolata, acuminate al vertice con venature traslucide, trasparenti.

ERBA_VETRIOLA_-_PARIETARIA_OFFICINALIS_-_04_X_SITO

Fiori piccoli e insignificanti (qui ingranditi), di colore verde-giallastro, sono riuniti in densi glomeruli all’ascella delle foglie. Sulla stessa pianta possono trovarsi fiori ermafroditi (con organi sia femminili che maschili), o maschili o femminili contemporaneamente.

 

 

POLLINE
Presenza del polline :  MARZO - OTTOBRE 

Allergenicità del polline: MOLTO ELEVATA

Descrizione : Granulo isopolare (=granulo pollinico nel quale non vi sono differenze tra la faccia distale e quella prossimale), sferoidale, triporato, talvolta tetraporato (=granulo con tre o quattro pori). I pori sono opercolati. Esina (=strato esterno della parete pollinica) scabrata (=con processi ornamentali di qualsiasi forma inferiori ad 1 micron in altezza)

Dimensioni piccole : 15x 17 micron.

 

PRINCIPALI  ALLERGENI  IDENTIFICATI (da www.allergome.org)

Nome

Attivita’

(vedi allergeni molecolari)

Via di sensibilizzazione

Par o 1

nsLTP 1 - Lipid Transfer Protein

Inalazione

 

Principali fonti documentali generali in Cultura Allergologica

Alcune fonti documentali specifiche VEDI POLLINI - Parietaria judaica