ORTICARIE/ANGIOEDEMI - ORTICARIE FISICHE - ORTICARIA/ANGIOEDEMA DA VIBRAZIONI

ORTICARIA-ANGIOEDEMA DA VIBRAZIONI

di Vasco Bordignon 

Frequenza – Epidemiologia
Manifestazione assai rara. Sono state descritte forme familiari con trasmissione autosomica dominante e forme sporadiche.

IMMAGINE_-_ORTICARIA_VIBRATORIA_-_MANO__X_INTERNET_Fattori scatenanti
I fattori che sono in causa sono rappresentati da insulti vibratori (massaggi strumentali, uso di martelli picconatori o pneumatici o simili (immagine), rasoi elettrici, trapani elettrici,  ecc.). Vengono segnalati delle forme meno importanti, interessanti principalmente gli arti, scatenati da alcuni sport come ciclismo, motociclismo, corse a piedi,  equitazione o altri sport nei quali ci sia una ripetizione di insulti vibratori.

Sedi di comparsa
Nelle aree cutanee sottoposte ad insulti vibratori

Manifestazioni e caratteri delle lesioni cutanee
E’ una tipica manifestazione eritemato-edematosa a prevalente localizzazione nel derma profondo.
Le lesioni insorgono dopo 1-5 minuti dallo stimolo dapprima come semplice arrossamento e dopo 1-2 ore come una reazione edematosa localizzata che raggiunge la massima espressione dopo 5-8 ore dallo stimolo potendo permanere fino alle 24 ore.
Di solito è presente prurito.
L'entità dell'angioedema è proporzionale alla durata dello stimolo ed alla superficie cutanea interessata.

Manifestazioni generali
Non segnalate

Associazioni
E’ possibile con altre orticarie fisiche.

 

DIAGNOSI

I test cutanei per l'orticaria-angioedema da pressione risultano di regola negativi.
E’ stato proposto un test di provocazione utilizzando, per un tempo espositivo di 5 minuti, un normale Vortex (Scientific Industries, Bohemia, New York, USA), strumento che viene utilizzato nei laboratori chimici o clinici per indurre mediante una vibrazione programmata una rapida miscelazione di due costituenti liquidi.
Ma si è dimostrato poco specifico, in quanto può determinare reazioni positive anche in una percentuale non trascurabile (circa il 35%) di controlli sani ed asintomatici.

 

Fonti bibliografiche specifiche oltre a quelle della parte generale delle orticarie fisiche

Lawlor F, Black AK, Breathnach AS et al. Vibratory angio-oedema: lesion induction, clinical features, laboratory and ultrastructural findings and response to therapy. Br J Dermatol 1989;120:93-99

Mathelier-Fusade P, Vermeulen C, Leynadier F. Angio-oedeme vibratoire. Ann Dermatol Venereol 2001;128:750-752