POLLINI - Rumex acetosa L. - ACETOSA

ACETOSA


Rumex acetosa L. - Polygonaceae

 

Molto diffusa nelle colture sarchiate, nei vigneti, nei frutteti, nei prati sfalciati e nei prati ricchi di elementi nutritivi, negli incolti e ai bordi delle strade. Pianta erbacea perenne, alta 30-100 cm, dioica (con fiori maschili e femminili su esemplari diversi).

 

INTERNET_-_RUMEX_-01

 Numerosi esemplari ai bordi di un prato con steli eretti, striati, che assumeranno in tarda estate un color rosso bruno.

Tende a ramificarsi nella parte alta. Caratteristiche le foglie a base sagittaria.

 

INTERNET_-_RUMEX_-02

Infiorescenze femminili molto piccole in grappolo composto (con peduncoli laterali, a loro volta ramificati).

 

INTERNET_-_RUMEX_-_03

Infiorescenze maschili a pannocchia lassa con fiori verticillati con corti filamenti (inseriti tutti allo stesso livello intorno ad un asse), molto piccoli, con involucro esterno costituito da sei sepali con rosse striature e sei stami penduli.

 

 

POLLINE
Presenza del polline :  MAGGIO - SETTEMBRE

Allergenicità del polline: BASSA

Descrizione : Granulo isopolare (=granulo pollinico nel quale non vi sono differenze tra la faccia distale e quella prossimale), da oblato (=granulo schiacciato ai poli) a sferoidale, tri- o quadricolporato (=granulo provvisto di tre o quattro aperture composte rappresentate  ciascuna da un solco ed un poro). Esina (=strato esterno della parete pollinica) finemente reticolata con microspinule. Dimensioni piccole (diametro maggiore 18-20 micron).

 

PRINCIPALI  ALLERGENI  IDENTIFICATI (da www.allergome.org)
Nessun allergene è stato finora caratterizzato.

 

Principali fonti documentali generali in Cultura Allergologica