POLLINI - Taraxacum officinale Weber - TARASSACO, DENTE DI LEONE

DENTE DI LEONE, TARASSACO

Taraxacum officinale Weber - Compositae

Erbacea perenne, alta 15-30 cm, comune in aree prative scoperte e soleggiate, margini di strade, orti, aree quasi sempre collegate all’opera dell’uomo.

 

 INTERNET_-_TARASSACO_-_01

Numerosi esemplari in un’ area prativa. Le foglie e scapi floreali spuntano direttamente dalla radice.

 

INTERNET_-_TARASSACO_-_02

Fiori in capolino, voluminoso, di 3-4 cm di diametro, di un bel giallo carico e vistoso, piatti, sorretti da un involucro di squame esterne lineari e ripiegate verso il basso.

 

POLLINE
Presenza del polline :  MARZO - OTTOBRE

Allergenicità del polline: SCARSA

Descrizione : Granulo isopolare (=non vi sono differenze tra la faccia distale e quella prossimale), da suboblato (=leggermente schiacciato ai poli) a sferoidale, tricolporato (=provvisto di tre aperture composte cioè di solchi + pori), fenestrato (=provvisto di grandi aperture o lacune) nell’esina, disposte in un preciso modello geometrico, separate da creste echinate ). Esina (=strato esterno della parete pollinica) echinata(=rilievi simili a spine) con fessure tra le lacune e numerose perforazioni.
Dimensioni medio-piccole (diametro maggiore 29-33 micron)

 

PRINCIPALI  ALLERGENI  IDENTIFICATI (da www.allergome.org)
Nessun allergene è stato finora caratterizzato.
 
Principali fonti documentali generali in Cultura Allergologica