PREVENZIONE VERSO I POLLINI

 

 

PRINCIPALI NORME DI PREVENZIONE VERSO I POLLINI

• Evitare di stare a lungo all'aperto, in particolare nelle ore della giornata più calde e assolate e in presenza di vento ricordando che le concentrazioni polliniche sono più elevate  quanto più alta è la temperatura, più forte è il vento e più bassa l’umidità : quindi quanto più la giornata è calda, secca e ventosa.

  

• Ridurre le attività fisiche all’esterno quali corse, gite in bicicletta, scampagnate  in particolare nelle zone dove l’erba sia stata sfalciata di recente.

 

• Evitare attività di giardinaggio o di taglio dell'erba.

 

• Tenere chiuse le finestre dell'abitazione dalle ore 10 del mattino alle  20 della sera  in quanto le concentrazioni polliniche esterne in questo intervallo sono maggiori.

 

• Se si è dovuti stare all'aperto per un tempo prolungato, al rientro a casa fare una doccia o almeno lavarsi i capelli e cambiarsi di vestito.

 

• Attenzione al bucato lasciato asciugare all’aria in quanto i tessuti rappresentano una trappola per i pollini : quindi quando si trasferiscono in abitazione siano lasciati alcune ore in un locale non frequentato dall’allergico.

 

• Se si hanno animali all’esterno ricordarsi che il loro pelo raccoglie e trattiene per ore i pollini e quindi possono al contatto scatenare reazioni allergiche e pertanto quando rientrano in abitazione lasciarli a distanza per alcune ore.

 

• Preferire soggiorni marini o in alta montagna.

 

• Se necessitati a fare un viaggio in auto o in treno, mantenere i finestrini chiusi. * utile il filtro antipolline per l'auto.

 

• Controllare la concentrazione pollinica visitando il sito : www.arpa.veneto.it/bollettini/htm/allergenici.asp