Mappatura cutanea

La mappatura cutanea è normalmente considerata un esame di secondo livello in cui tutte le macchie presenti sulla pelle (siano esse nevi, angiomi o altro) vengono esaminate al fine di escludere che al momento della visita possa essere presente un tumore della pelle.

Nei casi più difficili, la mappatura cutanea può essere accompagnata dall’esecuzione di foto digitali che permettono di confrontare nel tempo l’eventuale modificazione di nevi o di lesioni sospette, qualora si decida di non sottoporsi subito all’asportazione chirurgica.

In caso di lesioni dubbie, in cui si vuole avere una possibilità di osservare anche piccolissime e precoci modificazioni, sarà possibile eseguire una epiluminescenza digitalizzata delle lesioni.