Acne

Acne

L'acne è una patologia infiammatoria della cute che colpisce in particolare il volto, ma anche il dorso e le spalle.

Più frequente nell'età adolescenziale, sono in aumento i casi di persistenza di tale dermatosi anche nell'ètà più adulta.

La presenza dell'acne è dovuta ad una infiammazione delle ghiandole sebacee cutanee ad opera di un batterio (chiamato Propionibacterium Acnes) e nelle sue forme più diffuse e gravi può lasciare numerosi esiti cicatriziali sulla cute, visibili come piccole depressioni di varie dimensioni.

 

La cura precoce delle manifestazioni acneiche è di fondamentale importanza per evitare la formazione degli esiti cicatriziali.

 

La terapia medica dell'acne si sviluppa a vari livelli:

1- terapia topica da sola, per i casi di acne più lieve

2- terapia topica + antibiotico terapia orale di breve durata, per i casi da lieve a moderati

3- terapia topica + antibiotico terapia di lunga durata per i casi da moderati a moderati-grave

4- terapia con isotretinoina orale per i casi gravi, moderati-gravi con rischio di esiti cicatriziali o per forme di acne resistenti alle altre terapie.

 

La terapia con isotretinoina orale nell'acne è di eccezionale efficacia, ma deve essere strettamente seguita attraverso controlli e analisi ematochimiche mensili. Per le donne in età fertile, inoltre, la lesgislazione italiana impone che la terapia con isotretinoina orale venga associata ad una terapia contraccettiva mediante pillola estro-progestinica. La durata della terapia è di circa 4-6 mesi e in genere si esegue una sola volta, dal momento che generalmente risolve definitivamente le manifestazioni acneiche.